fbpx
Come fare SEO in 11 mosse da Professionista

Come fare SEO in 11 mosse da Professionista

Come capire cosa è davvero necessario e cosa fa esattamente uno specialista SEO per ottimizzare la tua risorsa?

Indipendentemente dal fatto che tu stia promuovendo un sito web in Svizzera, Italia o Stati Uniti e, di conseguenza, ti concentri su Google, Bing o Yandex il processo di promozione nel suo insieme non cambia.

Naturalmente, come in altre aree, molto dipende dalle specifiche, ma ci sono ancora fasi obbligatorie del lavoro.

Per questa ragione ho creato questo articolo dove ti spiego 11 passi fondamentali per fare un ottima SEO sul tuo sito Web o E-commerce.

1. Analisi del sito, argomenti e concorrenti

Per quali progetti è rilevante questa fase:

  • Negozi Internet.
  • Siti di prodotti e servizi.
  • Siti di notizie.
  • Siti per biglietti da visita (non siti di una pagina).
  • Bacheche.
  • Siti aziendali.
  • Forum.

Quando uno specialista SEO ottiene tutti gli accessi all’analisi del progetto e panel di webmaster (o aggiunge un sito lì in modo indipendente), procede all’analisi dei prodotti e dei servizi del progetto e fornisce anche una valutazione generale del sito per capire quale lavoro deve essere fatto prima.

È in questa fase che vengono formati una strategia di promozione del progetto e un piano di lavoro dettagliato.

Cosa fa esattamente uno specialista?

  • Analizza la visibilità complessiva del sito non solo per le query ad alta frequenza, ma anche per quelle a media e bassa frequenza.
  • Analizza i concorrenti, i leader di mercato per capire su cosa concentrarsi in questo argomento, cosa c’è di meglio nei siti dei concorrenti.
  • Analizza la struttura dei principali siti di nicchia, il loro profilo di collegamento.
  • Contrassegna le richieste per quali pagine di destinazione devono essere create e ottimizzate sul sito del cliente.
  • Conduce sia analisi regolari basate sui risultati di ricerca che analisi di sistema, ad esempio, utilizzando Seozoom.

Perché è necessario tutto questo? Lo specialista SEO determina se è necessario apportare immediatamente modifiche globali al sito. Ad esempio, modificare il CMS (sistema di gestione dei contenuti), adattare il sito ai dispositivi mobili,cambia protocollo da http a https eccetera.

Uno specialista competente notifica in anticipo la necessità di modifiche globali al fine di chiarire con i programmatori, per quanto possibile, ad esempio, la revisione dell’attuale versione del CMS.

Consente inoltre di chiarire l’intero budget per la promozione del sito Web : costi dei contenuti, collegamenti e altri costi.

È meglio apportare modifiche globali in anticipo, altrimenti nel terzo o quarto mese dell’implementazione dell’audit SEO ti troverai in un vicolo cieco: dovrai affrontare il fatto che è tecnicamente impossibile ottimizzare i filtri, aggiungere nuovi tag o categorie .

2. Formiamo il nucleo principale delle query di ricerca

Per quali progetti è rilevante questa fase:

  • Negozi Internet.
  • Siti di prodotti e servizi.
  • Siti di notizie.
  • Siti per biglietti da visita (non siti di una pagina).
  • Bacheche.
  • Siti aziendali.
  • Forum.

Ora hai tra le mani una strategia di promozione, un piano di lavoro, un’analisi preliminare del sito e dei siti dei leader di mercato. Esperto SEO che utilizza SeozoomSemrush e altri strumenti per la raccolta di query di ricerca raccoglie, raggruppa in gruppi, interrompe la frequenzanucleo semantico…

È utile per:

  • formazione della struttura del sito;
  • compilare modelli per generare e formare manualmente meta tag (titolo, descrizione, parole chiave), intestazioni H1, H2;
  • scrivere testi sulle pagine di destinazione;
  • creazione di collegamenti competenti;
  • ottimizzazione di siti web esterni;
  • analisi della visibilità del sito.

Il nucleo semantico può essere costituito da diverse centinaia di query di ricerca (per piccoli siti di biglietti da visita) o diverse centinaia di migliaia (per negozi online).

Tabella di esempio excel delle Parole chiavi di ricerca e la loro densità di ricerca  mensileIl processo di compilazione del core è lungo e, a seconda delle dimensioni del sito, può richiedere diversi mesi. Ecco perché è suddiviso in sezioni e categorie in modo da non rallentare l’avanzamento ed espandere il nucleo semantico parallelamente ad altri lavori.

3. Formiamo un’ampia struttura del sito

Per quali progetti è rilevante questa fase:

  • Negozi Internet.
  • Siti di prodotti e servizi, ad eccezione di alcuni progetti con un focus ristretto.
  • Siti di notizie.
  • Siti per biglietti da visita (non siti di una pagina).
  • Bacheche.
  • Siti aziendali.
  • Forum.

I motori di ricerca migliorano costantemente i loro algoritmi e mostrano le pagine più rilevanti per le richieste degli utenti. Se inserisci “taccuini con tastiera retroilluminata” nel motore di ricerca, vedrai in primo luogo le pagine più rilevanti per queste query.

SERP di Google, ricercando la Parola chiave “Vendita Scarpe” appaiono i siti web in prima posizione per questa QuerySe vuoi vedere il tuo progetto in queste posizioni, non puoi fare a meno della formazione di un’ampia struttura del sito. Per ogni gruppo di query di ricerca, devi creare e ottimizzare la tua pagina di destinazione.

Allo stesso tempo, è importante ricordare che è meglio ottimizzare schede prodotto già specifiche per query a bassissima frequenza, poiché interferiranno solo con la promozione di pagine importanti, togliendo parte del loro peso statico interno.

Per le query ad alta frequenza, vengono create pagine di categoria, per le query a media e bassa frequenza – pagine di intersezione di filtri / filtri statici.

Da dove prendi idee per creare nuove landing page?

  • Analisi delle emissioni.
  • Analisi dei concorrenti.
  • Ricerca interna al sito.
  • Analisi della gamma di prodotti / gamma di servizi.
     

Per i grandi negozi con centri di consegna in diverse città, oltre a bacheche, marketplace, aziende con filiali, il numero di landing page nella struttura viene moltiplicato per il numero di città. Allo stesso tempo, è importante che il contenuto di tali pagine sia unico.

Si tratta di un processo lungo e nei progetti di grandi dimensioni vengono create nuove pagine di filtri per categorie specifiche anche due anni dopo l’inizio della promozione del sito.

Tuttavia, la maggior parte del lavoro per espandere la struttura delle pagine di destinazione dovrebbe essere svolto molto prima, al fine di ottenere rapidamente l’effetto desiderato.4. Formiamo un compito per l’ottimizzazione internaPer quali progetti è rilevante questa fase:

  • Negozi Internet.
  • Siti di prodotti e servizi.
  • Siti di notizie.
  • Siti per biglietti da visita (non siti di una pagina).
  • Bacheche.
  • Siti aziendali.
  • Forum.
     

Lo specialista corregge gli errori di ottimizzazione interna del sito, lavora con le pagine di destinazione per gruppi di richieste, rimuove le pagine duplicate. Per questo viene effettuato un audit tecnico SEO del sito , sulla base del quale si forma un’attività di ottimizzazione interna.

I seguenti punti devono essere soddisfatti (in ordine di importanza):

  • Impostazione della generazione automatica di intestazioni Titolo, Descrizione e H1 in base a modelli per categorie, prodotti, filtri, intersezioni di filtri, pagine create per query geografiche e simili.
  • Formazione degli indirizzi delle pagine del sito (portandoli in una forma leggibile dalle persone).
  • Ottimizzazione dei filtri: creazione di regole per la generazione di indirizzi URL per i filtri e le loro intersezioni, meta tag, visibilità dei collegamenti ai filtri).
  • Aumentando la velocità di risposta del server, caricando le pagine del sito.
  • Rimozione di duplicati con reindirizzamenti permanenti, indirizzi canonici, follow noindex.
  • Creazione della mappa del sito XML.
  • Impostazione multilingua (in caso di disponibilità di versioni linguistiche).
  • Ottimizzazione delle pagine di impaginazione.
  • Ottimizzazione del codice di risposta del server e delle intestazioni di pagina.
  • Impostazione di micro-markup per recensioni, informazioni sulle pagine delle schede dei prodotti.

Come puoi vedere il lavoro SEO richiede molta devozione, tecnica e pazienza.5. Organizzazione del collegamento internoPer quali progetti è rilevante questa fase:

  • Negozi Internet.
  • Siti di prodotti e servizi.
  • Siti di notizie.
  • Bacheche.
  • Siti aziendali.
  • Forum.

Spesso il problema di riempire le pagine promosse con peso statico diventa il motivo dello scarso posizionamento del sito. Di cosa stiamo parlando?

È importante non solo creare pagine di destinazione, ma anche organizzare collegamenti interni in modo che gli utenti e il robot di ricerca possano raggiungere facilmente altre pagine. In caso contrario, potrebbero non essere visualizzati nell’indice del motore di ricerca.

Di solito, questo problema si verifica con pagine di filtri ottimizzati: un utente può accedere a tali pagine selezionando un filtro, ma il robot di ricerca non lo vede.

Notare i filtri sul sito Web di ZalandoInoltre, nella fase di promozione del sito Web, uno specialista SEO costruisce un collegamento di categorie di menu utilizzando script sviluppati, dove aggiunge query precedentemente raccolte e raggruppate, trasferisce il peso statico da pagine con bassa concorrenza (ad esempio, da schede prodotto, intersezioni di filtri) alle pagine di un livello di nidificazione superiore.

6. Ottimizzazione dei contenuti

Per quali progetti è rilevante questa fase:

  • Negozi Internet.
  • Siti di prodotti e servizi.
  • Siti di notizie.
  • Siti per biglietti da visita (non siti di una pagina).
  • Bacheche.
  • Siti aziendali.

L’ottimizzatore genera manualmente meta tag univoci (titolo, descrizione, parole chiave) e intestazioni H1 in base alla “coda lunga” delle query di ricerca per le pagine in cui è necessario. Inoltre, per le pagine promosse del sito, vengono formati testi che includono query chiave precedentemente raccolte, ovviamente, tenendo conto delle attuali esigenze dei motori di ricerca.

I testi influenzano sia il posizionamento delle pagine per le query ad alta frequenza, sia la visualizzazione per le query con una “coda lunga”.7. Lavorare con un budget strisciantePer quali progetti è rilevante questa fase:

  • Negozi Internet.
  • Siti web di servizi e prodotti dove è possibile filtrare i risultati della ricerca, ordinarli.
  • Bacheche.
  • Il budget di scansione di un robot di ricerca è il numero di pagine che può sottoporre a scansione contemporaneamente sul sito.

Spesso i proprietari di siti, dopo aver letto 1-2 articoli sulla promozione del sito web utilizzando filtri e ottimizzazione dei tag, creano centinaia di pagine di filtri inutili per i quali non ci sono richieste o ce ne sono pochissime. Inoltre, le pagine delle intersezioni di due filtri da un blocco (ad esempio, due marche), le intersezioni di quattro o più filtri non sono chiuse per il robot. Non nascondere pagine di vario tipo: per prezzo, valutazione, numero di prodotti per pagina. Questi sono tutti errori.

Di conseguenza, il robot di ricerca può indicizzare solo una parte delle pagine del filtro e lasciare il sito. Anche se fai il resto con competenza, questo sarà il motivo per cui le pagine non verranno incluse nell’indice. Inoltre, il peso statico delle pagine delle categorie sarà notevolmente ridotto.

Si consiglia che solo professionisti esperti lavorino con il budget di scansione. Gli esperti chiuderanno con competenza le “pagine spazzatura” per l’indicizzazione, create solo per comodità degli utenti, lasceranno solo i filtri necessari, proibiranno ai robot di eseguire la scansione di “pagine spazzatura” e chiuderanno i link ad esse.8. Miglioramento dell’usabilità del sito webPer quali progetti è rilevante questa fase:

  • Negozi Internet.
  • Siti di prodotti e servizi.
  • Siti di notizie.
  • Siti per biglietti da visita (non siti di una pagina).
  • Bacheche.
  • Siti aziendali.
  • Forum.

Gli algoritmi dei motori di ricerca tengono conto dei fattori comportamentali: come l’utente interagisce con il sito? Si lo fanno.

Gli specialisti SEO lavorano a:

  1. mancato ritorno dell’utente ai risultati della ricerca;
  2. una diminuzione della frequenza di rimbalzo;
  3. aumentando la durata della permanenza sulla pagina.


L’adattamento del sito per i dispositivi mobili aumenterà in modo significativo la visibilità del sito nei risultati di ricerca per dispositivi mobili e aumenteranno anche le conversioni da dispositivi mobili. La semplificazione della navigazione riduce la frequenza di rimbalzo. La progettazione competente della pagina “Chi siamo” aumenterà la fiducia dei visitatori e dei motori di ricerca.9. Ottimizzazione del sito web esternoPer chi è rilevante? Per tutti i tipi di siti in argomenti altamente competitivi.

Sì, in una serie di argomenti con bassa concorrenza, puoi fare a meno di costruire una massa di link esterni, ma è necessaria principalmente un’ottimizzazione esterna. Più siti tematici di alta qualità sono collegati a te, più autorevole diventi agli occhi dei motori di ricerca.

Ci sono molti parametri in base ai quali è necessario creare un profilo di collegamento e selezionare i donatori. Gli specialisti SEO possono utilizzare scambi di permalink, aggiungere collegamenti naturali da forum, servizi di Q / A e pubblicare direttamente tramite webmaster di siti che non vendono collegamenti.

Inoltre, incoraggiamo sempre i proprietari a pubblicare tali contenuti affinché gli utenti possano collegarsi a se stessi. Questi sono i link più utili.10. Aumentare la conversione dai visitatori ai clientiPer quali progetti è rilevante questa fase:

  • Negozi Internet.
  • Siti di prodotti e servizi.
  • Siti di notizie.
  • Siti per biglietti da visita (non siti di una pagina).
  • Bacheche.
  • Siti aziendali.

In realtà, questo è un passaggio complesso che richiede la conoscenza del design, dell’usabilità, dell’email marketing e persino delle competenze per creare contenuti di qualità.

Cosa fa prima di tutto uno specialista?

  1. Corregge i moduli d’ordine.
  2. Aggiunge modi per comunicare con i gestori attraverso il sito.
  3. Cambia i colori degli elementi della pagina.
  4. Funziona con le recensioni.
  5. Configura invii personalizzati attivati.

E questo è solo un centesimo dei miglioramenti che aumentano la conversione del sito.11. Ottimizzazione della pagina passo dopo passoPer quali progetti è rilevante questa fase:

  • Negozi Internet.
  • Siti di prodotti e servizi.
  • Siti di notizie.
  • Bacheche.
  • Siti aziendali.
  • Forum.


Sulla base del ranking delle pagine per query e dell’analisi del traffico per categoria, gli specialisti SEO lavorano costantemente con la struttura del sito, ampliandolo, apportando modifiche a testi, meta tag, link interni, massa di link esterni di pagine. Questo è un processo lungo.

Il tutto è complicato dal costante aggiornamento degli algoritmi dei motori di ricerca, in relazione ai quali è spesso necessario apportare modifiche alla strategia di promozione del sito web e migliorarla costantemente per gli utenti e per i motori di ricerca.A te la PallaCi sono 11 fasi principali nel lavoro di uno specialista SEO:

  1. Analisi del sito del cliente, dell’argomento e dei concorrenti. Formazione di una strategia e di un piano di lavoro. Rilevante per tutti i tipi di siti.
  2. Raccolta e clustering della semantica, formazione del nucleo primario delle query di ricerca. Rilevante per tutti i tipi di siti.
  3. Creazione di un’ampia struttura del sito. Non rilevante per prodotti specifici e servizi a tema ristretto che risolvono obiettivi specifici.
  4. Condurre un audit, formando un compito per l’ottimizzazione tecnica del sito. Rilevante per tutti i tipi di siti.
  5. Collegamento interno, aumentando il peso interno delle pagine importanti per la promozione. Rilevante per tutti, tranne che per i piccoli siti di biglietti da visita e prodotti specifici.
  6. Ottimizzazione dei contenuti. Rilevante per tutti i tipi di siti.
  7. Lavorare con un budget strisciante. Rilevante per negozi online, bacheche, servizi in cui è possibile filtrare i risultati e ordinarli in base a vari parametri.
  8. Migliorare l’usabilità del sito. Rilevante per tutti i tipi di siti.
  9. Ottimizzazione esterna, lavora con un profilo di collegamento. Non rilevante per argomenti con bassa concorrenza.
  10. Aumento del tasso di conversione dai visitatori ai clienti. Rilevante per tutti i tipi di siti, ad eccezione dei forum.
  11. Ottimizzazione graduale delle pagine per sezioni, categorie, implementazione di miglioramenti basati sull’analisi dei dati. Potrebbe non essere rilevante per i piccoli siti di biglietti da visita.

Quasi tutti i passaggi non sono applicabili ai siti a pagina singola.

Naturalmente, ci sono molte sfumature che sono rimaste al di fuori dello scopo di questa recensione. Ad esempio, il corretto trasferimento del sitoquando si cambia CMS, lavora con versione mobile del sito.

Lascia un tuo commento qui sotto e buona fortuna.

Un saluto

Julius​

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.